TORNA AL SITO SEDUS

Press enter to see results or esc to cancel.

Sedus reinventa la seduta operativa: due anteprime mondiali a Orgatec 2018

Sedus reinventa la seduta operativa: due anteprime mondiali a Orgatec 2018

Nel corso della sua lunga storia Sedus ha sviluppato prodotti innovativi, come la leggendaria Federdreh, la prima seduta girevole a molle brevettata in tutto il mondo (1926), o la prima sedia girevole con ruote piroettanti (1929) e gli innumerevoli brevetti all’avanguardia come i meccanismi Similar (1973) e Similar Swing (2012). Ora, in occasione di Orgatec 2018, il salone internazionale dell’arredo ufficio, Sedus lancia sul mercato due innovativi concetti di seduta girevole che scriveranno di nuovo la storia di questa tipologia di prodotto.

La prima novità è se:flex, la prima seduta Sedus autoregolante

La presenza di ambienti di lavoro aperti e postazioni flessibili è fondamentale negli uffici di oggi e domani. Quando gli utenti cambiano spesso, le sedute girevoli convenzionali presentano molti limiti: se i collaboratori non regolano correttamente il proprio sedile, nel peggiore dei casi possono anche insorgere problemi di salute.

Per molto tempo, gli ingegneri Sedus sono stati convinti che un meccanismo automatico del sedile non fosse in grado di assolvere al proprio compito con la stessa precisione della regolazione manuale.

Con se:flex, Sedus presenta la sua prima seduta operativa con regolazione automatica del peso, che rende la seduta ergonomicamente perfetta e facilissima da utilizzare. se:flex riconosce il peso dei suoi utilizzatori, controlla la resistenza dello schienale e offre una libertà di movimento completamente nuova. La tecnologia pressoché invisibile all’utente rivela i suoi benefici quando ci si siede, perché se:flex offre un comfort senza precedenti.

Cosa offre di nuovo se:flex? L’interazione unica dei suoi componenti ne rivela  l’impostazione altamente ergonomica,  con l’efficiente meccanismo del sedile, l’innovativo elemento a molla che collega sedile e schienale e l’integrazione dei braccioli. E non è tutto: se:flex è la prima seduta interamente automatica di casa Sedus.

E’ ideale per postazioni di lavoro a personale alternato poiché si imposta automaticamente ed elimina la necessità di regolazioni complesse. L’innovativo collegamento di sedile e schienale permette all’utente una libertà di movimento illimitata,  offrendo un sostegno ottimale anche nelle rotazioni e nei movimenti laterali.

L’inclinazione del sedile e la regolazione della profondità di serie, i braccioli regolabili 3D, il comfort lombare e il poggiatesta completano la gamma di prestazioni. Questa seduta operativa di classe A (EN 1335) è un investimento sicuro, offrendo agli utenti tra i 50 e i 130 kg un comfort ergonomico di altissimo livello e prestazioni ottime. Design: Judith Daur (Sedus Design Team)

La seconda novità in fiera è se:motion, la seduta dinamica di nuova concezion

Il mondo del lavoro di oggi richiede flessibilità e mobilità. Soprattutto le giovani start-up e i nativi digitali lavorano in modo diverso. Ritmi e stile di vita si adattano alle necessità lavorative, che richiedono soluzioni semplici, un linguaggio formale chiaro e un design essenziale.    

Quando si tratta di stare seduti al lavoro, infatti, è importante poter contare su semplicità d’uso, adattabilità e versatilità. E così è se:motion, la soluzione che Sedus presenta a Orgatec, una seduta girevole da ufficio intelligente e semplice da usare, ideale per modalità flessibili come il lavoro in team, in coppia, le riunioni, ma anche per lavorare in modo rilassato o concentrato. se:motion è quindi ideale per gli uffici moderni, nei quali condividere una scrivania e fare gioco di squadra è del tutto naturale.

Cosa offre di nuovo se: motion? se:motion dice addio ai meccanismi tradizionali.  Grazie a un concetto cinematico completamente nuovo, ciò che solo pochi anni fa sembrava utopia è diventato realtà.

La geometria di se:motion è statica, così come il sistema di accumulo delle forze elastiche che vengono trasferite allo schienale.   La cinematica di nuova concezione consente una libertà di movimento e una qualità senza precedenti in termini di possibilità di allestimento. L’estetica divertente attira l’attenzione già al primo sguardo, suscitando la domanda: in fondo, perché no?

Ma se:motion rappresenta anche una soluzione dal punto di vista economico, perché questo nuovo modello porta sul mercato una sedia girevole che rende la seduta sana accessibile a tutti. Design: Carlo Shayeb (Sedus Design Team)

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]