TO SEDUS WEBSITE

Press enter to see results or esc to cancel.

Spazio di lavoro galleggiante: a bordo dell’esclusivo spazio di co-working di Amburgo

Il concetto di vivere sull’acqua è vecchio di secoli. In metropoli internazionali come Amsterdam, Londra e Seattle, interi quartieri residenziali fluttuano da anni sull’acqua. Mentre le case galleggianti sono parte integrante del paesaggio urbano in molti luoghi, la barca-ufficio “LORE” di Amburgo è davvero unica. Abbiamo parlato con il proprietario Martin Müller-Wolff di questa esperienza di ufficio molto speciale.

Büroboot „LORE“ in Hamburg

Architettura: Rost.Niderehe Architects
Foto: Martin Müller-Wolff

Molte persone immaginano il loro posto di lavoro con dolci onde, una vista meravigliosa e attrezzature di alto livello. Cosa vi ha spinto a gestire uno spazio di coworking galleggiante?

A dire il vero, non si è trattato tanto di un piano quanto di una coincidenza. Noi stessi viviamo in una casa galleggiante a Barmbek Süd, proprio di fronte a una coppia di architetti che hanno progettato, costruito e gestito il LORE. Poi i loro piani sono cambiati, hanno venduto e noi abbiamo continuato l’ufficio condiviso senza di loro.

Sedus Stuhl auf LORE in Hamburg

Ci dia un’idea del dietro le quinte: Quali sono i gruppi professionali che apprezzano particolarmente l’utilizzo del LORE? Sta emergendo una tendenza?

Sorprendentemente, le forme di lavoro alternative come il coworking non sono affatto orientate verso gruppi professionali specifici. Per esempio, abbiamo agenti immobiliari, architetti, progettisti di yacht, sviluppatori di software, ingegneri, designer di comunicazione e una società di noleggio gru. Tuttavia, sono soprattutto le professioni creative a venire da noi e poi, nel migliore dei casi, a sviluppare sinergie tra loro.

Coworking LORE Hamburg von innen

Architettura: Rost.Niderehe Architects
Foto: Martin Müller-Wolff

Mano sul cuore: cosa vi è sembrato particolarmente importante quando avete arredato/progettato e che ruolo ha la sostenibilità in tutto questo?

La sostenibilità è estremamente importante per noi e vogliamo essere un esempio per i nostri inquilini. Per esempio, gestiamo l’imbarcazione degli uffici in modo neutrale dal punto di vista delle emissioni di CO2: il calore e l’acqua calda sono generati da una pompa di calore e il fabbisogno energetico è coperto da elettricità verde e, in futuro, dal fotovoltaico. A ciò si aggiunge l’isolamento termico strutturale, come le tende a rullo esterne e i tripli vetri, in modo che il bilancio energetico sia estremamente positivo. Per quanto riguarda l’arredamento, pratichiamo la sostenibilità utilizzando mobili di alta qualità, senza tempo e in alcuni casi multifunzionali, che ci serviranno a lungo.

LORE Hausboot als Büro Hamburg

Architettura: Rost.Niderehe Architects
Foto: Martin Müller-Wolff

Se dovesse indicare tre caratteristiche, cosa apprezzano in particolare gli inquilini di LORE?

La vicinanza alla natura: innanzitutto, amano la vista libera da ogni scrivania sull’acqua scintillante, che si riflette in onde sul soffitto e quindi ispira costantemente nuove idee. Inoltre, il collegamento diretto con la natura, con gli uccelli acquatici che nuotano o la pioggia che di tanto in tanto batte sui lucernari.

La familiarità: con solo 14 postazioni di lavoro, affittate esclusivamente su base permanente e non come scrivanie flessibili, siamo uno spazio di coworking relativamente piccolo. Anche quando arriva qualcuno di nuovo, facciamo in modo che l’atmosfera con tutti i partecipanti si sviluppi da amichevole a quasi familiare. Finora questo ha funzionato molto bene ed è molto apprezzato dagli inquilini.

Il bello: i nostri inquilini apprezzano anche il fatto che il design degli interni sia relativamente semplice, ma di buon gusto e non scomodo.

Un’ultima domanda: con vista, in una stanzetta tranquilla o nel trambusto dei caffè alla moda, qual è il suo modo preferito di lavorare?

Personalmente, ho bisogno di una somma delle tre: un luogo di pace e concentrazione, ma anche di ispirazione da parte di altri, a seconda del tipo di lavoro che sto svolgendo. LORE è molto versatile in termini di spazio: una sala con tre tavoli doppi, una sala con due tavoli da quattro persone, ma anche due sale insonorizzate per riunioni, telefonate, lavoro concentrato senza distrazioni o anche per un pisolino energetico.

Testo: Johanna Soika & Bernadette Trepte | Foto: Sebastian Gundlach & Müller-Wolff/ Winkler GbR

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]